Farmacia dei servizi

L'infermiere in farmacia può, in ottemperanza al Decreto del 16 dicembre 2010, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 90 del 19 aprile 2011, anche eventualmente con l'ausilio di altri operatori socio-sanitari che vi lavorino:

  • provvedere alla corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche
  • offrire supporto alle determinazioni analitiche di prima istanza, rientranti nell'ambito dell'autocontrollo
  • effettuare medicazioni e cicli iniettivi intramuscolari o endovenosi
  • svolgere attività concernenti l'educazione sanitaria e la partecipazione a programmi di consulting, anche personalizzato
  • partecipare ad iniziative finalizzate a favorire l'aderenza dei malati alle terapie

Come previsto dal Decreto 16 dicembre 2010 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 57 del 10 marzo 2011, l'infermiere si può occupare delle sopra citate prestazioni analitiche di prima istanza, tra le quali quelle di seguito elencate:

  • test per glicemia, colesterolo e trigliceridi
  • test per misurazione in tempo reale di emoglobina, emoglobina glicata, creatinina, transaminasi, ematocrito
  • test per la misurazione di componenti delle urine quali acido ascorbico, chetoni, urobilinogeno e bilirubina, leucociti, nitriti, ph, sangue, proteine ed esterasi leucocitaria
  • test ovulazione, test gravidanza, e test menopausa per la misura dei livelli dell'ormone FSA nelle urine
  • test colon-retto per la rilevazione di sangue occulto nelle feci

Il nostro Studio Associato Infermieristico si propone ai Farmacisti e alle Farmacie che intendono, sulla scorta di queste novità normative, ampliare il proprio ventaglio di servizi, appoggiandosi a professionisti di comprovata esperienza.


STUDIO ASSOCIATO INFERMIERISTICO R.S. DI RAINERI G. E STANGA F.

P.IVA/C.F.: 03588660989 - Sede Legale: Via Don Bonsignori 95/C – 25080 Prevalle (Bs) - Sede Amministrativa: Via Dei Caduti 45 – 25038 Rovato (Bs) - Sede Operativa: Via Matteotti 163/B - 25086 Rezzato (Bs)

Credit www.andreamazza.com