Infermiere di famiglia. Ministero lancia indagine online

21/07/2014 - www.quotidianosanita.it

Promossa in collaborazione con il Centro di Eccellenza per la Ricerca e la Cultura infermieristica e l’Ipasvi di Roma, l’indagine mira a raccogliere opinioni e informazioni dagli infermieri in merito allo sviluppo/istituzione di questa figura. I risultati saranno “utili per definire linee di indirizzo sul ruolo dell’infermiere di famiglia”.

21 LUG - Prende il via l’indagine sull’infermiere di famiglia promossa dal Ministero della Salute, in collaborazione con il Centro di Eccellenza per la Ricerca e la Cultura infermieristica e con il Collegio Ipasvi di Roma. “I ricercatori – spiega una nota dell’Ipasvi - vogliono capire cosa succede sul territorio nazionale in merito allo sviluppo/istituzione di questa figura” e “conoscere l’opinione degli infermieri che operano in questi ambiti”. Ogni contributo, si legge nella pagina di presentazione dell’indagine online, “sarà utile per definire linee di indirizzo che riguardano il ruolo dell’infermiere di famiglia”.

Possono compilare il questionario esclusivamente gli infermieri che operano a livello di cure territoriali e/o che hanno conseguito (o stanno conseguendo) un master in infermieristica di famiglia, sanità pubblica o assimilabili. Il questionario è anonimo. I dati saranno analizzati in forma aggregata.

Per partecipare all’indagine: https://it.surveymonkey.com/s/infermiere_di_famiglia_associazioni

Torna alle news

STUDIO ASSOCIATO INFERMIERISTICO R.S. DI RAINERI G. E STANGA F.

P.IVA/C.F.: 03588660989 - Sede Legale: Via Don Bonsignori 95/C – 25080 Prevalle (Bs) - Sede Amministrativa: Via Dei Caduti 45 – 25038 Rovato (Bs) - Sede Operativa: Via Matteotti 161 - 25086 Rezzato (Bs)

Credit www.andreamazza.com

Privacy Policy Cookie Policy